Prima volta in crociera

 

prima-volta-in-crociera

Di seguito sono illustrati consigli molto utili per partire per la prima volta in crociera. Vivere una crociera è un’esperienza bellissima e indimenticabile. Se facciamo un sondaggio, chiunque desidera una vacanza a bordo di una grande nave da crociera, con tutto il suo lusso e i suoi divertimenti più diversi. Lo svago in crociera è tanto, sia per i bambini che per gli adolescenti ed adulti. A bordo di una nave da crociera la noia è bandita: c’è sempre qualcosa da fare e da vedere. Chiudersi in stanza è un errore: la nave deve essere vissuta in lungo e in largo.

 

 

Durata e tipologie di crociere

Le compagnie di crociera come Costa o MSC propongono periodicamente tante promozioni il cui obiettivo è quello di accontentare tutti i gusti: ci sono vacanze per giovani sposi, per single, per intere famiglie, ma anche crociere di un tenore più formale e, al contrario, crociere freestyle.

Ma quanto dura una crociera? La permanenza a bordo varia in base alla scelta del passeggero: ci sono crociere che durano sei mesi o vacanze mini che possono coincidere con i week-end o con i ponti delle festività. I prezzi sono ovviamente calcolati in base alla durata della crociera ed al tipo di cabina scelta (cabina interna, con oblò, con balcone, suite).

Ci sono tipologie di crociere molto costose, come quelle che consistono in un vero e proprio giro del mondo. Pertanto e per fortuna le compagnie di navigazione organizzano crociere più economiche che sono alla portata di chi ha un budget limitato. Internet è un mezzo molto utile per scovare crociere in promozione. Se si riesce a trovare l’offerta giusta, il sogno di una vacanza a bordo di una nave grandiosa diventa realtà.

Certamente, prenotare la prima crociera mette un po’ di ansia vista la poca esperienza. Un consiglio utile è quello di prenotare la vacanza e poi non guardare più nulla a riguardo, come foto, recensioni e altro. L’effetto a sorpresa la farà da padrone. La curiosità c’è sempre, ma è bello vivere e sorprendersi per ogni minimo particolare; solo così l’esperienza sarà indimenticabile e speciale. La crociera è un momento di evasione dalla vita quotidiana e non deve essere caricata da tante aspettative coltivate dalla troppa conoscenza.

 

 

Mangiare e servizi offerti in crociera

ristorante-crociera-mangiare

La nave da crociera è una vera e propria città galleggiante: il cibo è offerto nei migliori ristoranti o da buffet abbondanti, internazionali e costanti. A bordo della crociera si trovano anche spa, piscine, cinema, teatro, chiese, casinò, parrucchieri, discoteche, pub, sale da ballo, biblioteche, palestre, salagiochi e tanti altri servizi e spazi di divertimento.

L’unica cosa, forse, più fastidiosa è la rigidità degli orari: a bordo gli appuntamenti dei pranzi o delle gite a terra devono essere rispettati. Nel caso delle crociere freestyle questo limite non è imposto e ci sono maggiori occasioni di flessibilità.

Le società crocieristiche propongono vacanze a bordo in tutti i mesi dell’anno e quindi in tutti i periodi e festività. Allora, prenota la tua prima crociera!

 

Cosa portare in crociera?

Il consiglio primario è quello di portare con sé indumenti comodi poiché le gite a terra sono impegnative e durano, quasi sempre, molte ore. Vestiti leggeri anche per i divertimenti sulla nave perché se si tratta di una vacanza invernale negli ambienti si sta bene grazie al riscaldamento. Ovviamente, si consigliano anche maglioncini e giacche a vento, nel caso di temperature fredde e di pioggia improvvisa. Se si tratta di una crociera verso il nord Europa, torneranno utili capi più pesanti, sciarpe e scarpe chiuse.

A bordo di una crociera non mancano serate di gala che richiedono abiti eleganti e più formali, come vestiti lunghi per le donne e completi con giacca per gli uomini.

Inoltre,  una crociera ha anche spazi all’aperto dove è possibile prendere il sole magari a bordo della piscina, quindi è necessario portare anche costumi da bagno, creme solari e cappellini.

 

Salute e medici in crociera

E se sfortunatamente dovesse capitare una febbre o un malore? Nessun problema. A bordo è disponibile 24 ore su 24 il servizio sanitario con medici e infermieri. Tra i medicinali, solo la pillola per il mal di mare è gratuita, tutto il resto è a pagamento. Inutile sottolineare che è necessario portare con sé i medicinali di base per risolvere tempestivamente.

 

Come si acquista dentro la nave?

Sulla nave non circola denaro. Tutte le spese si affrontano con una specie di carta prepagata su cui depositare i propri soldi oppure con la carta di credito personale. I documenti richiesti sono la carta d’identità dai 14 anni in poi e, nel caso di viaggi fuori dai confini europei, anche il passaporto elettronico.