Vacanze economiche

 

vacanze-economiche

Su questa utile pagina, che tratta nello specifico di vacanze economiche, saranno fornite tutte le indicazioni per viaggiare in Italia e all’estero spendendo poco. Le notizie che seguiranno offrono l’opportunità di conoscere concretamente come prenotare una vacanza o cosa chiedere all’agenzia viaggi, per essere preparati al cento per cento. Verranno proposti e illustrati hotel, biglietti aerei a prezzi convenienti. È una sorta di guida semplice e completa su come viaggiare low cost in tutte le stagioni, anche in estate, che è il periodo più caro per eccellenza.

 

 

Avere un budget limitato non deve scoraggiare e quindi far pensare di non poter partire: viaggiare ormai è diventato alla portata di tutti. Oggigiorno si può organizzare un soggiorno senza dissanguarsi economicamente. Attualmente, anche chi dispone di una cifra bassa, può sognare e realizzare il progetto di un viaggio. Di seguito verranno forniti diversi accorgimenti molto utili su come prenotare una vacanza economica: questo tipo di viaggio non dovrà essere considerato di serie B, ma sarà ben organizzato e diventerà un’esperienza indimenticabile.

 

Vacanze economiche: viaggiare in bassa stagione

I mesi di media e bassa stagione, ovvero da gennaio a giugno e da ottobre a dicembre, escluse le festività che sono sempre molto più costose, sono i meno cari per viaggiare; al contrario, i mesi di alta stagione, come luglio, agosto e settembre, sono i meno vantaggiosi dal punto di vista del risparmio. Se si vuole usufruire di tariffe convenienti  e sconti su biglietti aerei e pacchetti di viaggio all-inclusive, si deve puntare a scegliere volo + hotel da una classica agenzia viaggi o da un sito web specializzato in viaggi.

Un'altra dritta per risparmiare ulteriormente è quella di prenotare la vacanza giusto qualche giorno prima della partenza per cercare di usufruire di offerte convenienti per effettuare vacanze economiche. Se il tour operator è lo stesso soggetto che vivrà la vacanza, è conveniente pensare di organizzare il viaggio in maniera del tutto autonoma, dalla a alla z, quindi contattando personalmente gli hotel e non affidandosi ad agenzie viaggi e tour operator. Si tratta, in questo caso, di vacanza fai da te. Bisogna, però, chiarire una cosa molto importante: i periodi di alta e bassa stagione non sono uguali in tutto il mondo; per esempio, per le Mauritius, agosto, è un mese considerato di bassa stagione poiché lì corrisponde all’inverno. Quindi, il costo del soggiorno sarà più basso e pertanto: bisogna stare attenti alle truffe, poiché è possibile che l’agenzia aumenti il prezzo del pacchetto per guadagnarci anche sull’hotel.

 

 

Vacanze economiche: fai da te o pacchetto all-inclusive?

È facilmente intuibile che organizzare una vacanza autonomamente è il rimedio più efficace per risparmiare, specie se si tratta di un viaggio itinerante. Il fai da te permette di programmare ogni dettaglio del viaggio e di formularlo secondo le proprie esigenze ed abitudini. Se la tipologia del viaggio è stanziale, è molto più conveniente scegliere le formule volo + hotel o i pacchetti all-inclusive.

Spesso le agenzie online propongono voli low-cost che non sempre rispondono alle richieste dei viaggiatori fai da te. Molti sono i siti che propongono offerte per vacanze economiche: Expedia.it è un sito americano che illustra offerte per voli e hotel; su Lastminute.com e eDreams.it si possono acquistare biglietti per voli con compagnie nazionali ed internazionali, ma anche alberghi e vacanze last minute. Altri siti sono: Skyscanner.net che confronta i voli delle varie compagnie, Ryanair.com che propone spesso offerte vantaggiose su voli per Londra, Dublino, Parigi, Bruxelles e Madrid; infine c’è CaesarTour.it che presenta una selezione di last minute e last second.

Se la scelta ricade sul modo di organizzare la vacanza autonomamente, è utile confrontare i prezzi degli hotel, senza effettuare subito la prenotazione, specie se la destinazione del viaggio è esotica, quindi in Asia, America o Africa. A volte, contrattare sul posto è molto conveniente e spesso rientra nelle sane abitudini del luogo.

 

Vacanze economiche: come risparmiare sul volo

Risparmiare sull’acquisto dei biglietti aerei può sembrare, agli occhi dei meno esperti, molto difficile o quasi impossibile. Illustriamo alcune dritte. Il primo passo è quello di informarsi su quale sia la tratta più economica: se per esempio la meta è il Brasile, il costo del volo Roma-São Paulo ha prezzi più bassi, rispetto ad altri aeroporti brasiliani. Il secondo passo è quello di controllare i voli nei diversi giorni, quindi capire quando è più conveniente prenotare: alcuni giorni le tariffe sono molto basse.

 

Vacanze economiche: attenzione al cambio

Il discorso meramente economico è molto importante. Alcuni Paesi danno la possibilità di pagare hotel, ristoranti e musei anche in Euro. In questo caso si deve tener conto che il cambio non conviene sempre poiché viene applicato un supplemento rispetto al prezzo della moneta del posto. Per risparmiare basta pagare con la valuta del luogo. Per cambiare il denaro ci sono gli appositi uffici di cambio. Un altro modo intelligente per risparmiare è quello di comprare i biglietti aerei, gli alberghi, il noleggio delle auto e le crociere con la moneta più debole. È utile informarsi, prima di partire, su tutto ciò che concerne la valuta locale e il cambio dall’euro.

 

Vacanze economiche: le località dai prezzi più accessibili

Ovviamente esistono mete europee più economiche e quelle più costose. Della prima categoria fa parte la Grecia, considerata un esempio di destinazione low-cost nel Mediterraneo. Questo luogo è un vero e proprio paradiso terrestre, caratterizzato da tanti luoghi di grande importanza artistica. I posti più noti sono Santorini, Kos, Creta, Mykonos e isole greche, luoghi molto frequentati da giovani e da coloro i quali vogliono trascorrere una vacanza indimenticabile.

Altri luoghi molto meno frequentati sono Karpathos, Lipsi, Anafi e altre. In queste meno note si alloggia a prezzi più ragionevoli. Un’altra destinazione economica è la Croazia, un Paese ancora incontaminato che offre panorami mozzafiato e città interessanti. Malta è un altro luogo splendido e che propone prezzi vantaggiosi soprattutto per quando riguarda le strutture ricettive. La Bulgaria è una nazione emergente dal punto di vista turistico che attrae per le baie e le calette immerse nel Mar Nero; una località bulgara è Varna che ha prezzi molto convenienti.

Mete asiatiche ancora economiche sono la Thailandia, il Vietnam, la Birmania, la Malesia e le Filippine. Questi luoghi rappresentano un’attrazione per i suoi paesaggi particolari e per la cultura del posto. Il costo della vita in questi posti è molto basso, quindi soggiornarvi è conveniente.

Tuttavia è importante o quasi necessario, informarsi sulla destinazione scelta; sul web c’è molto da vedere e scoprire: è bene informarsi sul cibo, sulle abitudini, sulla moneta, sulle tradizioni e sulle cose più belle da sapere. La Thailandia, in particolare, è una destinazione molto frequentata dai neo sposi che decidono di recarsi lì per la presenza di villaggi vacanza ben organizzati. La cosiddetta “terra del sorriso” attrae per il suo paradiso tropicale, per i colori, odori, sapori e la gentilezza dei suoi abitanti di cui traspare la loro umanità e semplicità. Il Vietnam, che fino  poco tempo fa era associato all’idea di guerra, oggi è considerata una destinazione da visitare, perché ricca di tante cose interessanti.